Storia

1920-1929


1920

Inaugurazione del primo collegamento aereo tra Varsavia ed il resto del mondo.


1921

Breve periodo di attività della Società Aeronautica della Città di Poznań "Aerotarg", che nei mesi di maggio e giugno organizza il primo collegamento di linea tra Poznań e Varsavia.


1922

Fondazione di una società a responsabilità limitata denominata Linea Aerea Polacca "Aerolloyd".

5 settembre – istituzione del primo collegamento di linea tra Danzica e Varsavia con proseguimento per Leopoli.


1925

Trasformazione della ditta "Aerolloyd" nella Società per Azioni "Aerolot" e trasferimento della base tecnica dall'aeroporto di Wrzeszcz (Danzica) a quello di Mokotów (Varsavia).

A Poznań viene fondata l'impresa per il trasporto aereo Aero Sp. z o o. [S.r.l.], che in primavera avvia l'attività di trasporto sulla linea Poznań-Łódź-Varsavia


1928

La Sezione Aviazione Civile del Ministero dei Trasporti elabora un programma di modifica strutturale della comunicazione aerea in Polonia, in seguito al quale vengono eliminate tutte le ditte aeronautiche private. Al loro posto – il 29 dicembre 1928 – viene istituita un'impresa appartenente allo stato ed agli enti locali – Linee Aeree LOT Sp. z o.o. [S.r.l.].


1929

1° gennaio – inizio dell'attività. Aggiunta di due nuovi collegamenti: Varsavia – Katowice e Varsavia – Bydgoszcz. Attività pubblicitaria: manifesti e brochure destinati a popolarizzare il trasporto aereo polacco, voli promozionali e di presentazione su Varsavia e dintorni.

Maggio – organizzazione di una linea aggiuntiva speciale, destinata a collegare Varsavia con Poznań in occasione dell'Esposizione Universale Nazionale. Istituzione di un concorso per il logo della società. Il vincitore del concorso, i cui risultati vengono annunciati alla fine dell'anno, è Tadeusz Gronowski – pittore di Varsavia, autore del progetto di una gru stilizzata in volo. Integrazione della denominazione sociale con l'aggettivo "Polacche".


1930-1939



1930

Le Linee Aeree Polacche LOT entrano a far parte dell'Associazione Internazionale per il Trasporto Aereo IATA.


1931

Riconoscimento della "gru" come simbolo delle Linee Aeree Polacche LOT.

Istituzione del collegamento multitratta Varsavia – Leopoli – Czerniowce – Bucarest.


1934

Dopo cinque anni di attività, la sede della LOT viene trasferita presso il nuovo aeroporto di Varsavia-Okęcie, moderna aerostazione provvista di infrastrutture tecniche come hangar, officine e magazzini.


1938

In seguito alla modifica di alcune regole ortografiche della lingua polacca, il nome della società cambia da Polskie Linje Lotnicze a Polskie Linie Lotnicze (Linee Aeree Polacche) LOT. Maggio-giugno – primo volo transatlantico sperimentale di un equipaggio Lot dagli Stati Uniti alla Polonia.


1939

Nel corso delle azioni belliche, 16 dei 26 velivoli appartenenti alla flotta del vettore polacco vengono fermati in Romania. Evacuazione della maggior parte dei dipendenti e dei beni mobili della LOT. Durante la II guerra mondiale vengono distrutti tutti gli hangar della società e le costruzioni situate presso gli aeroporti.


1940-1949


1945

Riattivazione della società Linee Aeree Polaccche LOT Sp. z o. o. [S.r.l.] esistente prima della guerra. ") La società passa sotto l'amministrazione forzata dello Stato.

Marzo, aprile, maggio – nasce la rete delle filiali nazionali LOT.
Primo manifesto pubblicitario della LOT dopo la fine della guerra. L'immagine raffigura un gruppo di aeroplani che sorvolano le rovine di una città accanto ad uno stormo di gru. La scritta riportata sul manifesto annuncia: "Le ali delle Linee Aeree Polacche LOT aiuteranno nella ricostruzione".

Primo orario dei voli – un foglio di carta con la rappresentazione grafica della rete dei collegamenti ed informazioni relative ai giorni, agli orari di decollo ed atterraggio, nonché ai tipi di velivoli adibiti alle varie linee.

18 luglio – con un decreto del Consiglio dei Ministri viene istituita la Società Statale Linee Aeree Polacche LOT. Il ruolo di direttore generale viene affidato a Wojciech Zieliński, già rappresentante legale della LOT.


1946

Acquisizione di 10 velivoli bimotore Li-2 dall'esercito ed istituzione della prima linea nazionale Varsavia – Danzica dopo la fine della seconda guerra mondiale.

LOT acquista 9 aerei Douglas DC-3 e riattiva la rete di collegamenti nazionali e di voli internazionali per Berlino, Parigi, Stoccolma e Praga.


1949

La flotta della Lot viene arricchita con l'acquisto di cinque velivoli Il-12 a 18 posti.
La rete dei collegamenti viene estesa a Bruxelles.
LOT, dopo l'interruzione avvenuta nel periodo bellico, ripristina i collegamenti con Bucarest, Budapest e Copenhagen.


1950-1959

1955

Consegna dei primi aerei appartenenti al lotto dei tredici lt-14 ordinati
Inaugurazione dei collegamenti diretti a Vienna e Mosca.
Primo milione di passeggeri trasportati dall'inizio dell'attività.


1957

Consegna di tre velivoli americani Convair CV-240, in grado di accogliere quaranta passeggeri all'interno delle loro cabine pressurizzate.


1958

Inaugurazione delle linee Varsavia - Londra e Varsavia - Zurigo.


1960-1969


1961

LOT acquista i primi aerei a turboelica – i velivoli sovietici Il-18 a cento posti (entro la fine del 1966 le Linee Aeree Polacche LOT ne compreranno otto esemplari). Il-18 è noto come il miglior aereo sovietico del periodo per trasporto passeggeri, costruito in numerose versioni.


1963

Inaugurazione della prima linea extraeuropea dopo la fine della guerra (volo per il Cairo). Attivazione dei voli per Bagdad, Beirut, Bengasi, Damasco e Tunisi.


1968

Inizia l'epoca degli aerei a reazione nell'aviazione civile polacca. Il 6 novembre atterra a Varsavia il primo dei cinque velivoli Tu-134 acquistati. Queste veloci aeromobili di medio raggio vengono introdotte sulle linee europee al posto degli An-24 e su alcuni percorsi serviti fino ad allora dagli Il-18.

Avvio dei collegamenti Varsavia – Kiev e Varsavia - Instanbul.


1969

Inaugurazione del nuovo terminal passeggeri presso l'aeroporto di Varsavia - Okęcie.


1970-1979


1972

Introduzione nella flotta dei primi aerei a lungo raggio Il-62.

Con i voli charter viene inaugurato il primo collegamento aereo transatlantico nella storia della Polonia.


1973

16 aprile – attivazione del collegamento di linea Varsavia – New York.


1974

Nasce il Reparto Voli Noleggiati che per oltre 30 anni si occuperà dell'organizzazione di collegamenti charter.


1976

Primo volo diretto verso l'Estremo Oriente (Bangkok), con scalo e Dubai e Bombay.

Entro la fine degli anni settanta, LOT inaugura collegamenti di linea diretti in Kuwait, a Tripoli ed Algeri.


1978

Gli artisti plastici Roman Duszek ed Andrzej Zbrożek elaborano una nuova veste grafica per gli aerei LOT: il velivolo viene dipinto interamente di bianco, la parte anteriore della fusoliera viene decorata da una grande scritta LOT realizzata in corsivo (inclinato verso destra), mentre il timone presenta il simbolo della "gru" e la bandiera polacca.


1980-1989

1980-1981

Crollo dei trasporti. Autunno 1981 – parte delle compagnie occidentali interrompe i propri collegamenti con Varsavia. Il 13 dicembre vengono sospesi tutti i voli organizzati dalla LOT.


1984

Dopo una pausa di due anni vengono ripristinati i voli charter per New York e Chicago.


1985

28 aprile – ripristino dei voli di linea diretti a New York e Chicago.

Nella prima metà degli anni ottanta vengono inaugurati nuovi collegamenti diretti a Nuova Delhi e Pechino.


1986

La società decide di ritirare i velivoli di tipo Il-18 e Tu-134.
A Varsavia giungono nuovi aerei lettoni di medio raggio – i velivoli Tu154M di produzione sovietica, introdotti progressivamente sulle linee europee e su quelle dirette nel Vicino Oriente. Le mete dei voli charter transatlantici vengono estese a Detroit ed a Los Angeles.


1988

La società decide di acquistare velivoli americani, andando ad influire in modo significativo sulla forma e sulle possibilità di sviluppo del vettore nazionale polacco. In seguito all'acquisto di modelli a fusoliera larga Boeing 767, la LOT diviene la prima compagnia aerea dell'Europa Centro-Orientale ad utilizzare apparecchi di produzione americana.

Attivazione della linea LOT a percorso più lungo, diretta a Singapore.


1989

I primi due Boeing entrano in servizio.
LOT ospita l'Assemblea Generale IATA.
Il numero totale dei passeggeri trasportati dal vettore arriva a 2,3 mln.


1990-1999

1990

All'aeroporto di Varsavia atterra il terzo Boeing 767-300 ER.


1991

La flotta della LOT si arricchisce dei primi aerei ATR-72 di produzione italo-francese.
Inaugurazione delle linee dirette a Vilnius, Kiev, Minsk e Leopoli.


1992

Consegna dei velivoli Boeing 737.
Dicembre – trasformazione delle Linee Aeree Polacche in società unipersonale appartenente al Tesoro. Ricostituzione della LOT finalizzata all'adattamento dell'impresa alle nuove condizioni dell'economia di mercato.
Viene istituito il programma di fidelizzazione LOT Voyager, introdotto a beneficio dei passeggeri che utilizzano frequentemente i collegamenti organizzati dalle Linee Aeree Polacche LOT.
Inaugurazione di un moderno aeroscalo a Varsavia-Okęcie, di un terminal cargo e di una base per servizi di catering.


1993

Istituzione di quattro nuovi collegamenti: Varsavia – Oslo (con scalo a Stoccolma); Katowice – Francoforte; Varsavia – Riga; Breslavia – Dϋsseldorf (con scalo a Poznań).


1994

Sottoscrizione di un accordo code-share con American Airlines.
Inaugurazione delle linee dirette a Vienna (da Cracovia), nonché a Tallinn, Salonicco, Zagabria e Nizza (da Varsavia). L'età media della flotta utilizzata dalla LOT è la più bassa riscontrata tra tutte le compagnie aeree mondiali (rapporto IATA elaborato dalla ditta australiana di consulting BDWAviation Service).


1995

Inaugurazione dei collegamenti con Copenhagen (da Danzica) e Zurigo (da Cracovia).
La campagna promozionale della LOT realizzata sul mercato americano – come unica campagna pubblicitaria dedicata ad una compagnia aerea – ottiene il II posto al Festival Internazionale delle Forme Pubblicitarie CLIO'95 di San Francisco (categoria: pubblicità stampata a tematica turistica). Il motto della campagna è "Poland is free. The flight very resonable".

1996

„Business Travel World" elegge la società LOT miglior compagnia aerea dell'Europa Centrale ed Orientale in business class. Le Linee Aeree Polacche LOT ricevono lo stesso premio negli anni successivi: 1997, 1998 e 1999.
Inaugurazione dei collegamenti diretti a Monaco di Baviera e Stoccarda da Varsavia, a Francoforte da Breslavia ed a Copenhagen da Poznań.


1997

LOT istituisce la società sorella EuroLOT, adibita alla gestione dei collegamenti nazionali. Il suo compito consiste anche nella creazione di un nodo di transito per l'Europa Centrale presso Varsavia e nello sviluppo dei trasporti internazionali a livello regionale sulle tratte caratterizzate da un traffico minore.


1998

LOT riceve il premio assegnato dal mensile „Business Traveller" come miglior compagnia aerea dell'Europa Orientale (riconoscimento ricevuto anche nel 1999 e nel 2000). Massimo numero di voli charter nella storia della società


1999

Acquisto degli aerei a reazione a corto raggio Embraer ERJ-145. Questo piccolo velivolo consente di effettuare più voli nel giro della stessa giornata, permettendo di collegare più frequentemente Varsavia con altri aeoporti civili europei.
18 novembre – Il Ministro del Tesoro sottoscrive i contratti di vendita delle azioni LOT alla holding svizzera SAirGroup. Inizio della privatizzazione del vettore polacco. Contemporaneamente, le Linee Aeree Polacche LOT stipulano un contratto di collaborazione strategica con la SAirGroup ed un contratto in base al quale, il 1° gennaio 2000, la compagnia LOT entra a far parte dell'alleanza aeronautica mondiale The Qualiflyer Group. Nonostante la scelta di un investitore estero, la LOT conserva la propria identità ed il proprio carattere polacco.


2000-2009

2000

Nell'inverno 00/01 la società LOT incrementa significativamente il numero di collegamenti. L'evento è legato in primo luogo al processo di trasformazione dell'aeroporto di Okęcie in un cosiddetto hub. In questo modo, Varsavia assume una maggiore importanza non soltanto per il traffico locale, ma anche come scalo internazionale.

Attivazione di nuovi collegamenti per Zagabria, Tallinn, Bucarest, Londra (Gatwick) ed altre città.

La flotta della LOT viene arricchita da 8 nuovi aerei Embraer ERJ-145 e 3 velivoli Boeing 737-500. La consegna di 11 nuovi aerei, portata a termine nel corso del 2000, rappresenta un record nella storia dell'azienda.


2001

Il numero di passeggeri trasportato nel giro di un anno supera i 3 milioni.

La società LOT si trova ancora una volta nel gruppo delle migliori compagnie aeree mondiali – l'alta qualità del servizio offerto a bordo, la professionalità degli assistenti di volo, la puntualità e la qualità dei pasti serviti sono premiate nelle classifiche OAG e Business Traveller.

Inaugurazione di nuovi collegamenti diretti ad Odessa, Göteborg, Beirut, Damasco, Zielona Góra e ad altre località.


2002

Nel corso dell'incontro tra i direttori delle compagnie aeree appartenenti all'alleanza The Qualiflyer Group, tenutosi l'8 febbraio a Zurigo, si decide di concludere la collaborazione intrattenuta sino a quel momento. La società LOT inizia le procedure legate all'ammissione ad un'altra alleanza

Attivazione di nuove linee aeree (Varsavia – Kaliningrad; Varsavia – Bratislava; Poznań – Francoforte)

Nel mese di aprile, LOT e Lufthansa sottoscrivono un accordo preliminare di collaborazione strategica ed un contratto code-share relativo allo sfruttamento dei collegamenti aerei tra Polonia e Germania. Questi accordi sono il primo passo verso l'ammissione del vettore polacco all'interno della Star Alliance.

La società LOT viene nuovamente premiata da OAG e Business Traveller

Nel mese di luglio, la società LOT ed il consorzio italo-francese ATR sottoscrivono un contratto relativo alla fornitura di 5 velivoli ATR-42 serie 500.

Con il taglio del nastro bianco e blu posto attorno alla statua della Gru situata nell'atrio, il Presidente della Repubblica di Polonia Aleksander Kwaśniewski inaugura il nuovo edificio adibito agli uffici delle Linee Aeree Polacche LOT. Alla celebrazione prende parte il Primate di Polonia S.E. Card. Józef Glemp, che benedice il palazzo e tutti i presenti.


2003

Viene istituito il programma Miles & More, destinato ai passeggeri che utilizzano più frequentemente le Linee Aeree Polacche LOT. Il programma conta più di 8 milioni di partecipanti in tutto il mondo ed è il più grande a livello europeo.

La società LOT e l'azienda brasiliana Embraer sottoscrivono a Parigi un contratto relativo alla consegna di velivoli Embraer 170 a 70 posti.

OAG e Business Traveller conferiscono ancora una volta il titolo di „Miglior Compagnia Aerea dell'Europa Centro-Orientale" alla società LOT.

Il 26 ottobre, la società LOT entra a far parte della Star Alliance – la più grande alleanza mondiale di compagnie aeree, i membri della quale tracciano i massimi standard planetari nel settore dell'aviazione. In seguito all'adesione della LOT alla Star Alliance, l'aereo Boeing 737-500 SP-LKE riceve una nuova veste grafica promozionale.

Vengono firmati nuovi contratti code-share con United, bmi, Aeroflot, All Nippon Airways.


2004

La società LOT avvia la vendita dei biglietti elettronici etix per i collegamenti nazionali.

Sottoscrizione di un contratto code-share con Air Canada e TAP Portugal.

Nel mese di marzo, la LOT è la prima compagnia aerea al mondo ad introdurre nella propria flotta l'aereo Embraer 170 – l'ultimo modello della casa produttrice brasiliana. Il primo volo commerciale viene portato a termine il 17 marzo sulla linea Varsavia – Vienna.
Business Traveller, per la settima volta di fila, conferisce alla LOT il titolo di miglior vettore della regione.

In giugno, durante la Fiera delle Tecnologie Industriali e dei Beni di Investimento tenutasi a Poznań, il Presidente Aleksander Kwaśniewski assegna alla LOT il Premio Speciale del Presidente della Repubblica di Polonia per il "Particolare contributo prestato nell'opera di avvicinamento dei polacchi agli altri popoli d'Europa e del mondo".

LOT festeggia il 75° anniversario. In quest'occasione, tra le altre cose, il Museo dei Manifesti di Wilanów organizza una mostra dei manifesti emessi dal vettore, viene pubblicato un album, un francobollo speciale ed una busta FDC.

Attivazione di nuovi collegamenti diretti a Dublino e Venezia

Il numero di passeggeri trasportati dalla LOT supera i 4 milioni.


2005

Business Traveller, per l'ottava volta consecutiva, conferisce alla LOT il titolo di miglior vettore dell'Europa Centro-Orientale.

La compagnia decide di introdurre un nuovo velivolo a lungo raggio. Nell'ottobre 2008 entreranno in servizio i Boeing 787 Dreamliner (la LOT sarà la prima linea europea a ricevere questo modello).

Nel mese di gennaio, la compagnia Centralwings riceve la licenza per il trasporto aereo ed inizia la vendita dei propri biglietti.

Le Linee Aeree Polacche LOT vincono la prima edizione del concorso online finalizzato all'elezione della migliore compagnia aerea (organizzato dal portale Pasażer.com)

Il 1° febbraio ha luogo il primo volo di un aereo Boeing B-737 con i colori Centralwings (decollo a Varsavia ed atterraggio all'aeroporto di Londra-Gatwick).

Il 4 marzo, su richiesta dell'Aeroclub Polacco, il capitano B-767 delle Linee Aeree Polacche LOT Janusz Centka riceve la Medaglia Lilienthal alla seduta della Commissione Internazionale Volo a Vela FAI di Losanna. Si tratta del massimo riconoscimento per i piloti di alianti.

Il Cap. Janusz Centka è il settimo polacco ed il secondo pilota delle Linee Aeree Polacche LOT a ricevere questo prestigioso premio.

Nel mese di maggio, la compagnia LOT ordina quattro velivoli Embraer 175.

Il 31 maggio i presidenti delle Linee Aeree Polacche LOT e di All Nippon Airways sottoscrivono a Kyoto un contratto di collaborazione code – share tra le due società.

Il 1° agosto ha inizio la nuova campagna pubblicitaria delle Linee Aeree Polacche LOT, caratterizzata dallo slogan "Sei sotto la nostra ala protettiva".

14 luglio – Le Linee Aeree Polacche LOT ricevono un Boeing B-767 300ER SP – LPE. Il 7 settembre il Collegio Sindacale delle Linee Aeree Polacche LOT S.A. emette una delibera relativa alla sottoscrizione del contratto di acquisto di 7 velivoli Boeing B-787 Dreamliner. LOT sarà la prima compagnia in Europa e la seconda al mondo a ricevere questo modello.

Attivazione del collegamento aereo Varsavia - Lubiana.

Le Linee Aeree Polacche LOT S.A., per l'ottava volta consecutiva, ricevono il titolo di "Miglior Compagnia Aerea dell'Europa Centro-Orientale".

Il 30 ottobre viene sottoscritto un accordo relativo a collegamenti comuni tra le Linee Aeree Polacche LOT S.A. e Singapore Airlines. In questo modo, i Clienti di entrambe le compagnie potranno viaggiare comodamente sulle linee che congiungono l'Asia Sud-Orientale alla Polonia.

28 novembre – LOT attiva un nuovo collegamento tra Varsavia e Bydgoszcz e ripristina la linea Varsavia – Zielona Góra. I voli sono effettuati utilizzando aerei Jetstream 32.


2006

28 maggio – Papa Benedetto XVI, al termine della sua visita pastorale in Polonia, torna a Roma a bordo di un velivolo delle Linee Aeree Polacche LOT.

Stipula di un contratto interline electronic ticketing con British Airways.

Nel mese di giugno le Linee Aeree Polacche LOT ottengono il titolo di Marca di Ottima Reputazione nella categoria servizi e commercio.

17 giugno – Janusz Centka, capitano del Boeing B-767 delle Linee Aeree Polacche LOT, a bordo dell'aliante polacco Diana 2, vince il titolo di Campione del Mondo nella classe 15 metri in occasione del 29° Campionato Mondiale di Volo a Vela tenutosi in Svezia.

Le Linee Aeree Polacche LOT ricevono il titolo di „Re del Jazz 2006", assegnato dagli Organizzatori del XII Festival Internazionale all'Aperto del Jazz presso la Città Vecchia (Varsavia).

A metà luglio, su richiesta della ditta giapponese The Contact Inc., la compagnia LOT attiva una serie di voli charter sulla linea Tokyo – Varsavia – Tokyo.

1° agosto – A Varsavia rientrano i partecipanti al XXVII Campionato Mondiale di Volo di Precisione, nel corso del quale il pilota delle Linee Aeree Polacche LOT Krzysztof Wieczorek si è piazzato al primo posto, Janusz Darocha al secondo e Krzysztof Skrętowicz al terzo. Questo stesso giorno fanno ritorno a Varsavia anche i partecipanti al XV Campionato Mondiale di Volo Rally organizzato a Troyes (Francia), vinto dall'equipaggio delle Linee Aeree Polacche LOT (cap. Wacław Wieczorek con suo figlio Michał).

12 settembre – Inizia la campagna pubblicitaria della nuova classe business relativa ai voli transatlantici.

Ottenimento del Certificato „Leader del Turismo Polacco 2006", conferito dall'Agenzia per la Promozione Turistica nella categoria Linee Aeree.

4 ottobre – Le Linee Aeree Polacche LOT ricevono per la prima volta il premio ed il titolo di "Leader dell'Informatica" nel concorso organizzato dal settimanale „Computerworld" per i traguardi raggiunti nell'applicazione delle tecnologie informatiche.

29 ottobre – riattivazione della linea Katowice – Monaco di Baviera – Katowice, sospesa nel 2010.

9 novembre – Presso la sede delle Linee Aeree Polacche LOT viene sottoscritto un contratto di collaborazione tra la società per azioni LOT e l'Organizzazione Polacca per il Turismo.

Il numero dei passeggeri trasportati dalle Linee Aeree Polacche raggiunge 3.708.239 unità.


2007

Il 16 aprile ha inizio una campagna finalizzata alla promozione dei voli nazionali sui velivoli ATR provvisti di nuove poltrone più comode.

Il 7 maggio le Linee Aeree Polacche LOT attivano i collegamenti: Katowice – Torino e Varsavia – Stoccarda.

Il 3 giugno la LOT inaugura il collegamento Rzeszów – New York.

Nel mese di maggio, le Linee Aeree Polacche LOT vincono la terza edizione del concorso finalizzato all'elezione della "Miglior Compagnia Aerea del 2006 in Polonia", organizzato dal portale Pasażer.com.

11 maggio – Presso il Castello Reale di Varsavia, la compagnia LOT viene dichiarata Mecenate dell'Accademia Polacca di Medicina.

7 agosto – Nella città di Seattle si svolge il roll-out dell'ultimo aereo Boeing B-787 Dreamliner con la partecipazione dei rappresentanti delle Linee Aeree Polacche LOT.

In luglio, le Linee Aeree Polacche LOT sono la prima compagnia aerea polacca ad implementare l'Assistente di Volo Virtuale sul proprio sito web. Questo personaggio informatico (Avatar intelligente InteliWISE) è in grado di servire un numero illimitato di clienti per 24 ore, 7 giorni alla settimana e 365 giorni all'anno.

Inizio della vendita dei biglietti per i voli da Varsavia a Pechino.

28 luglio – ll Comitato del Viale delle Stelle dello Sport di Władysławowo – in occasione dell'ottava edizione – conferisce il proprio riconoscimento al pilota LOT cap. Witold Filus. Si tratta del terzo pilota LOT - dopo Jerzy Makula e Wacław Wieczorek – a ricevere questa onorevole "Stella".

Nel mese di agosto, durante i Campionati d'Europa di Volo a Vela, il cap. Janusz Centka riceve la medaglia d'oro a bordo dell'aliante polacco Diana 2, nella classe 15 metri.

Campagna pubblicitaria della LOT, finalizzata a promuovere i collegamenti aerei da Varsavia ad Hannover.

Sottoscrizione di un contratto con le linee aeree ucraine Dniproavia relativo alla gestione tecnica dei velivoli Embraer ERJ 145.

17 settembre – I rappresentanti delle Linee Aeree Polacche LOT ricevono ancora una volta il prestigioso premio assegnato da Business Traveller alla "Miglior Compagnia Aerea dell'Europa Orientale".

27 settembre – Le Linee Aeree Polacche LOT vengono premiate dalla Fondazione Warsaw Destination Alliance per il contributo alla campagna finalizzata alla promozione di Varsavia come destinazione attraente dal punto di vista turistico ed economico.

Attivazione della linea aerea Breslavia – Bruxelles.


2008

Sottoscrizione di un contratto per l'acquisto di 12 velivoli Embraer EMB 175 con fornitura prevista nel periodo 2009 – 2012.

Nel mese di febbraio viene implementato il check-in online (Web Check-in per i passeggeri che iniziano i propri viaggi negli aeroporti nazionali serviti dalla LOT).

30 marzo – La compagnia LOT attiva un collegamento diretto tra Varsavia e Pechino.

Sottoscrizione di un contratto con la compagnia aerea lussemburghese Luxair, relativo alla gestione comune dei collegamenti sulla linea Varsavia - Berlino - Lussemburgo.

Nel marzo del 2008, le Linee Aeree Polacche LOT ricevono per la seconda volta il titolo di "Miglior Compagnia Aerea Tradizionale", assegnato in seguito al concorso indetto dal portale Pasażer.com.

Il cap. Wacław Wieczorek riceve la medaglia d'argento al XVIII Campionato del Mondo di Volo Aereo di Precisione. Il team polacco costituito da Janusz Darocha e Zbigniew Chrząszcz vince la medaglia d'oro al XVI Campionato del Mondo di Volo Rally. L'equipaggio costituito dal cap. Krzysztof Skrętowicz e da Krzysztof Wieczorek ottiene la medaglia di bronzo.

24 luglio – Le Linee Aeree Polacche LOT ed il Comitato Olimpico Polacco firmano un contratto in base al quale la compagnia LOT viene nominata Vettore Ufficiale della Squadra Olimpica Polacca alle Olimpiadi di Pechino.

Il cap. Janusz Centka ottiene la medaglia d'argento nella classe 15 metri al XXX Campionato Mondiale di Volo a Vela.

Il cap. Dariusz Kędzierski vince la medaglia d'oro al X Campionato Europeo di Volo Ultraleggero.

22 settembre - La prestigiosa rivista americana Business Traveller conferisce per l'undicesima volta il titolo di "Miglior Compagnia Aerea dell'Europa Orientale" alle Linee Aeree Polacche LOT.

30 settembre – Ryszard Kaczorowski, ex Presidente della Repubblica, riceve la decorazione per "Meriti nei confronti delle Linee Aeree Polacche LOT S.A.".


2009

Nel mese di gennaio le Linee Aeree Polacche hanno festeggiato il proprio 80° anniversario. Per l'occasione, la ditta emette uno speciale francobollo. La sua immagine viene utilizzata in tutte le forme di comunicazione esterna ed interna.

Marzo – Sostituzione all'interno del Collegio Sindacale e del Consiglio di Amministrazione – il ruolo di Presidente viene assunto da Sebastian Mikosz.

26 marzo – Il Consiglio d'Amministrazione delle Linee Aeree Polacche LOT delibera la soppressione della società Nowy Przewoźnik – Centralwings. 9 giugno - Il tribunale dichiara il fallimento della Centralwings.

Aprile – Presso la Galleria Porczyński, nella città di Varsavia, durante la cerimonia ufficiale di consegna dei premi Reader's Digest European Trusted Brand 2009 , la società LOT riceve il titolo di Marca più Rispettosa dell'Ambiente nella categoria „Linee Aeree".

16 aprile – Inaugurazione del collegamento Cracovia – Atene.

8 maggio – Inaugurazione del collegamento Varsavia – Belgrado (dopo 15 anni di sospensione).

11 maggio – Il Collegio Sindacale nomina Sebastian Mikosz Presidente delle Linee Aeree Polacche LOT.

20 maggio – Il tribunale dichiara il fallimento della società LGS. LOT Services sottoscrive un contratto di affitto della società LGS.

Maggio – La compagnia LOT istituisce LOT Charters all'interno della propria struttura.

1° giugno – primo volo charter LOT Charters

4 giugno – l'aereo dorato (Boeing 737-400) della LOT trasporta un gruppo di 160 passeggeri "dorati" a Bruxelles, in occasione del 20° anniversario della caduta del comunismo.

Nel mese di giugno, in business class vengono introdotti i nuovi menù basati sulle ricette di Robert Sowa

10 luglio – Inaugurazione della linea Cracovia - Roma

26 luglio – I partecipanti polacchi vincono tutte le medaglie al XIX Campionato Mondiale di Volo di Precisione tenutosi a Toruń. Krzysztof Wieczorek si aggiudica l'oro, Janusz Darocha l'argento, Marek Kachaniak il bronzo. La Polonia vince la medaglia come migliore squadra. 26 agosto – La banca d'investimento Morgan Stanley viene nominata consulente finanziario delle Linee Aeree Polacche LOT.

Nel mese di settembre la società LOT riceve il titolo di Compagnia Aerea Ufficiale del XIX Forum Economico di Krynica.

2 settembre - un nuovo Embraer 175 entra a far parte della flotta LOT. All'aeroporto di Okęcie atterra l'eccezionale 600° esemplare della famiglia e-jet (serie di jet bimotore a medio raggio) in una veste grafica speciale.

12 settembre – A Castellon (Spagna) si conclude il VII Campionato Europeo di Volo Rally. Wacław Wieczorek e Bolesław Radomski (entrambi piloti della LOT) vincono la medaglia d'argento, mentre la rappresentativa polacca si aggiudica l'oro a squadre.

21 settembre – La società LOT riceve per la dodicesima volta il titolo di Miglior Compagnia Aerea dell'Europa Orientale, assegnato dalla rivista britannica Business Traveller. Sulle vie di Londra ha inizio una particolare campagna pubblicitaria della società LOT, portata a termine utilizzando i caratteristici taxi Black Cab.

7 ottobre – Un velivolo delle Linee Aeree Polacche LOT, provvisto di una veste grafica speciale, promuove Cracovia ed il Voivodato di Małopolska. La coda dell'Embraer 170 è decorata da un frammento della "Dama con l'ermellino" – unica opera di Leonardo da Vinci conservata in Polonia, presso il Museo Czartoryski di Cracovia. Questo dipinto è uno dei simboli più particolari della città.

Ottobre – Il mensile "Kaleidoscope" – rivista di bordo delle Linee Aeree Polacche LOT – occupa il II posto in occasione della IX edizione del prestigioso Concorso dei Bollettini Aziendali 2009. Il periodico ottiene il proprio riconoscimento nella categoria più importante: bollettino esterno.

8 novembre – LOT, in collaborazione con la compagnia canadese Cargojet, inaugura il primo collegamento cargo transatlantico diretto nella storia dell'aviazione polacca. Il Boeing 767-200 ER Freighter, capace di trasportare fino a 45 tonnellate di merce, viene assegnato ai voli sulla linea Katowice – Hamilton (Canada) - Katowice (una volta alla settimana).

2 dicembre – La società LOT riceve il titolo di miglior compagnia aerea dell'Europa Orientale nel concorso indetto dalla rivista Global Traveler.

10 dicembre – Vengono annunciati i risultati del concorso organizzato dall'edizione americana di Business Traveller per l'elezione delle migliori compagnie aeree – la statuetta del vincitore viene assegnata alla LOT.


2010-2011

2010

21 gennaio – Le Linee Aeree Polacche LOT ricevono il premio destinato alla Miglior Compagnia Aerea dell'Europa Orientale nel concorso Global Traveler Tested Awards 2009, organizzato dalla rivista americana "Global Traveler".

28 gennaio – La società LOT viene premiata dai passeggeri nel concorso organizzato dall'Aeroporto F.Chopin di Varsavia, ottenendo il titolo di "Compagnia Aerea Garante dei Migliori Servizi".

3 febbraio – La Base Tecnica LOT riceve il Certificato NATO E3A Source of Repair Activation Certificate.

11 febbraio – Le Linee Aeree Polacche LOT ricevono il premio dell'Aeroporto di Atene, destinato alla compagnia aerea dell'Europa Orientale caratterizzata dallo sviluppo più dinamico.

2 giugno – Apertura del nuovo Ufficio Vendite presso il centro commerciale "Złote Tarasy" di Varsavia.

10 maggio – LOT riattiva il collegamento Varsavia - Tallinn

6 giugno - La società LOT viene premiata dalla IATA con la statuetta di platino per l'introduzione di un sistema moderno per la gestione dei passeggeri. La premiazione avviene nel corso dell'incontro annuale tenutosi a Berlino.

16 giugno – Le Linee Aeree Polacche LOT tornano nel Vicino Oriente e rinnovano i collegamenti aerei Varsavia – Beirut.

28 giugno – attivazione del collegamento aereo Varsavia – Kaliningrad.

1 luglio – inaugurazione della nuova linea Varsavia – Erevan.

13 luglio – La Base Tecnica viene separata dalle strutture delle Linee Aeree Polacche LOT e diviene una società autonoma denominata LOT Aircraft Maitenance Services (LOT AMS)

2 settembre – In base ai dati pubblicati dall'Ufficio per l'Aviazione Civile, le Linee Aeree Polacche LOT risultano essere la maggior compagnia aerea presente sul mercato polacco.

15 settembre – Le Linee Aeree Polacche LOT attivano il nuovo collegamento Varsavia - Tbilisi.

22 settembre – La società LOT festeggia 20 anni di collaborazione con la ditta Boeing.

2 ottobre – inaugurazione della linea Varsavia – Damasco.

6 ottobre – Le Linee Aeree Polacche LOT ricevono le statuette nelle categorie Soluzioni Innovative dell'Anno ed Evento dell'Anno nel concorso Awionetki (Piccoli Velivoli) 2010.

27 ottobre – La società LOT riattiva collegamenti regolari sulla linea Varsavia - Il Cairo

30 ottobre – la flotta delle Linee Aeree Polacche LOT si arricchisce del quattordicesimo velivolo Embraer 175 SP – LIO.

13 novembre – inaugurazione del collegamento aereo diretto Varsavia – Hanoi.

26 novembre – gli aerei LOT tornano a volare sulla linea Varsavia - Bydgoszcz.


2011

17 gennaio – I lettori della rivista "Global Traveler" assegnano ancora una volta il primo premio nella categoria „Migliore Compagnia Aerea dell'Europa Orientale" alle Linee Aeree Polacche LOT.

3 febbraio – Presso il Castello Reale di Varsavia, il vettore nazionale riceve i premi assegnati dagli Aeroporti Polacchi. La società LOT trionfa in due categorie: "Aumento del traffico passeggeri presso l'Aeroporto F.Chopin di Varsavia nel 2010" e "Nuovi collegamenti di linea nel 2010".

LOT e LOT Charters ricevono i premi assegnati nell'ambito del concorso indetto dal portale Pasażer.com e dall'Aeroporto di Cracovia – Balice. Le categorie in cui ci vengono conferiti i riconoscimenti sono: "Migliore Compagnia Aerea Tradizionale", "Migliore Compagnia Charter" e "Miglior Percorso".

11 aprile – la flotta LOT si arricchisce di un nuovo tipo di aereo - l'Embraer 195.

Nel mese di maggio le Linee Aeree Polacche LOT introducono nella propria offerta i cosiddetti „WEB Kioski" – macchinette self-service che consentono ai passeggeri di effettuare il check-in autonomamente.

3 giugno – LOT inaugura i voli per Donietsk.

24 giugno – LOT, in collaborazione con l'azienda Boeing, presenta per la prima volta in Polonia l'aereo per trasporto passeggeri più moderno al mondo – il Boeing 787 Dreamliner.

Nel mese di luglio, le Linee Aeree Polacche LOT danno inizio ad una collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri nell'ambito della presidenza polacca presso il Consiglio dell'Unione Europea.